Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Contributo volontario

Che cosa è e a che cosa serve il contributo volontario?

Le informazioni di cui sopra vengono fornite, oltre che per garantire la necessaria e dovuta trasparenza dell’utilizzo delle risorse economiche, anche per rendere consapevoli le famiglie della loro indispensabile collaborazione economica per il buon funzionamento dell’istituzione scolastica.

Contributo volontario 2017-18

Il contributo volontario richiesto alle famiglie è fissato per l’anno scolastico 2017-18 in € 130,00 per il Liceo scientifico e classico e in € 85,00  per l'Istituto professionale. I fratelli oltre il secondo frequentanti l'Istituto nel medesimo anno scolastico usufruiscono di una riduzione del 20%: l'importo dovuto risulta pertanto di € 104,00 per il Liceo e di € 68,00 per l'Istituto professionale.

Il contributo minimo dovuto, secondo quanto stabilito dal Consiglio di Istituto nella seduta del 12 dicembre 2013, è di € 25,00.

Nel caso in cui uno studente sia iscritto ma non frequenti, la quota del contributo scolastico sarà rimborsata interamente, detratta la franchigia di € 25,00 per spese di segreteria. Nel caso in cui, invece, uno studente frequenti solo una parte dell’anno scolastico, verrà rimborsata una quota in proporzione al periodo di frequenza, ferma restando la franchigia di € 25,00.

Il contributo, vincolato, ai sensi dell'Art. 13 della legge 40/07 è detraibile al 19% dalla dichiarazione dei redditi, sotto forma di «erogazione liberale per l’ampliamento dell’offerta formativa». 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.56 del 21/06/2017 agg.09/08/2017